• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Come suonare al Pianoforte “Imagine” John Lennon

Imagine è una canzone composta da John Lennon nel 1971 e pubblicata sull’album omonimo. Il brano è senza dubbio il più celebre dell’autore e una delle canzoni più amate della storia della popular music. La rivista Rolling Stones la colloca al 3° posto delle canzoni più belle di sempre.

La parte del pianoforte che accompagna la voce caratterizza fortemente il brano e il riff presente nell’introduzione e nella strofa è una firma inconfondibile.

In questa lezione analizziamo e impariamo a suonare la trascrizione della parte di accompagnamento tratta dalla versione originale.

La struttura si compone di tre sezioni principali:

Verse (strofa)

Bridge (ponte)

Chorus (ritornello)

Ho assegnato in modo discrezionale i nomi a queste sezioni che potrebbero essere definiti anche semplicemente con le lettere (A, B, C).

All’inizio c’è una sezione strumentale composta da 4 battute che chiameremo Intro.

La progressione armonica dell’intro è la stessa della strofa ed è composta dagli accordi C e F con ritmo armonico di un accordo per ogni battuta.

(Se cerchi un metodo pratico per imparare a costruire gli accordi in forma di triade segui questo link: METODO PER IMPARARE TRIADI MAGGIORI E MINORI)L’accordo di C viene suonato in posizione fondamentale mentre l’accordo di F in secondo rivolto, rispettando la regola di collegamento armonico delle note in comune spiegata nel video corso “Accompagnare al Pianoforte Vol.1”.

La trascrizione che propongo presenta la parte suonata dalla mano destra scritta in chiave di violino per semplificare la lettura ma andrà suonata nell’ottava inferiore sotto il Do centrale.

La ritmica di accompagnamento è in suddivisione in ottavi e utilizza il pattern che ho definito “accordo spezzato” che consiste nel dividere in due parti la triade: le due note più acute vengono suonate in battere e si alternano alla nota più grave suonata in levare.

Sul quarto movimento della prima battuta, alla triade maggiore di Do si aggiunge la nota Si trasformando l’accordo in Do settima maggiore (Cmaj7).

Sul quarto movimento della seconda battuta abbiamo invece un passaggio tra le note La, Sib e Si che crea il riff che caratterizza la parte di accompagnamento pianistico del brano. Nella trascrizione proposta questo passaggio è indicato con due sedicesimi in battere e un ottavo in levare; in alternativa può essere indicato con una terzina.

La diteggiatura che consiglio di utilizzare sulla triade di Fa è con le dita 1-2-3 sulle note Do-Fa-La in modo da avere le dita 4-5 libere di suonare in modo agile le note Sib e Si.

La sezione dell’intro viene utilizzata nello stesso modo come accompagnamento per la strofa che consiste di 8 battute. Sull’accordo di Fa dell’ultima battuta della strofa non viene suonato il passaggio tra le note La-Sib-Si ma si prosegue con la ritmica per collegarsi alla nuova sezione del brano: il bridge.

 Il bridge è formato da 4 battute. Nella prima battuta abbiamo due accordi dalla durata di due quarti ciascuno: Fa maggiore in secondo rivolto seguito da La minore con il basso di Mi in primo rivolto. Nella battuta successiva l’accordo di Re minore viene suonato prima con la fondamentale al basso e poi con la nota Do. In questo modo, in queste due battute appena descritte, si crea una linea diatonica discendente tra le note Fa-Mi-Re-Do.

Il bridge si conclude con due battute in cui viene suonato l’accordo di Sol seguito dall’accordo di Sol 7.

Al termine del bridge la canzone ripete una seconda strofa e poi di nuovo un secondo bridge per poi proseguire nel chorus (ritornello).

Il chorus è composto da due battute con un ritmo armonico di due quarti per battuta. Gli accordi sono | Fa Sol | Do Mi |. L’accordo di Mi viene suonato in forma di triade sul primo quarto e come Mi 7 nel secondo quarto. La sezione si ripete nello stesso modo per tre volte e alla quarta dopo la prima battuta di | Fa Sol | viene suonata un’intera battuta di Do con una linea di basso che ricollega alla terza strofa del brano.

La canzone prosegue poi ripetendo in sequenza Verse – Bridge – Chorus.

Il PDF con la trascrizione del brano è disponibile all’interno del video corso Accompagnare al Pianoforte Vol. 1

Registrati per accedere a 35 video gratuiti tratti dai corsi Premium

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca sul bottone:

IL NUOVO LIBRO DISPONIBILE SU AMAZON

Accompagnare al Pianoforte Vol. 1

Il libro che raccoglie i contenuti e gli esercizi dei video corsi Accordi al Pianoforte - Triadi e Accompagnare al Pianoforte Vol. 1.

Un metodo completo e pratico per imparare ad accompagnare qualsiasi canzone attraverso la lettura delle sigle degli accordi.

Il libro contiene un link che ti permette di accedere alle basi audio in formato MP3 con le quali potrai suonare tutti gli esercizi e una video lezione di 45 minuti dedicata al metodo di studio.

Gennaio 22, 2021

2 Giudizi su "Come suonare al Pianoforte "Imagine" John Lennon"

Lascia un Messaggio